Una porta, una finestra, due mura.

“Una porta, una finestra, due mura” è un racconto per immagini, ispirato all’Untitled Film Still #3 della fotografa americana Cindy Sherman, che vede quattro donne alla ricerca di una libertà negata, individuale e allo stesso tempo espressiva: un’interprete con la passione per la chitarra, una barista cantante blues, una madre single tatuata per metà del corpo e infine un’archeologa impegnata nel sociale.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: